Il mio ragazzo mi ha lasciata, cosa fare per riconquistarlo?

Il mio ragazzo mi ha lasciata e voglio a tutti costi riconquistarlo, cosa devo fare?

La maggior parte delle storie d’amore ad un certo punto del loro tragitto si interrompono. Questo accade perché si commettono degli sbagli da ambe due le parti portando inevitabilmente il rapporto a finire di esistere. Anche se ci siamo appena lasciati però non vuol dire che il nostro rapporto è destinato a rimanere morto, molto spesso i sentimenti sono ancorati nelle persone ed aspettano solo di essere risvegliati.

Non è un caso infatti che molte coppie dopo un lasso di tempo separati tornino insieme e lo fanno in una relazione che molto spesso è uguale a prima, ripetendo gli stessi errori e tornando di nuovo al punto fine. Un rapporto d’amore si può recuperare sempre purché si sia disposti ad imparare dai propri sbagli, a migliorarsi e a creare un rapporto più solido del precedente. Se sei capitata in questa pagina probabilmente è perché la tua storia d’amore è giunta al termine, ma tu stai ancora soffrendo molto perché proprio non vuoi vivere senza di lui e allora ti starai domandando come posso riconquistarlo?

In questo articolo ti spiegherò come tutto questo è possibile, ti aiuteremo a riaccendere la miccia del tuo rapporto amoroso e soprattutto ti aiuterò ad imparare dai tuoi sbagli per arrivare a creare un nuovo rapporto stabile più duraturo e sincero del precedente.

Prosegui questa lettura e non rimarrai delusa.

Il mio ragazzo mi ha lasciato: Perché le storie d’amore finiscono?

La fine di una storia d’amore può essere dipesa da moltissimi motivi. Generalmente quando veniamo lasciati tendiamo ad accusare l’altro con frasi come “ non mi hai mai amato” oppure “ mi hai preso solo in giro” la realtà però si distanzia moltissimo da questi fatti. L’amore può finire? Si, ma non perché si esaurisce ma perché si sceglie di abbandonare un rapporto che non ci da più niente se non dispiaceri.

È un processo molto particolare ma fondamentale da capire.

La maggior parte delle coppie che si lasciano sono coppie dove entrambi i partner nutrono ancora sentimenti ma non si ha intenzione di portare avanti la storia perché causa dolore. Magari troppe discussioni, forse troppa gelosia, mancanza di attenzioni, tradimento sono tutti fattori che aiutano a portare la relazione verso la fine. Sono realmente poche le storie d’amore che terminano perché uno dei due ha giocato con i sentimenti dell’altro. E così, qualsiasi sia il motivo che ha portato alla rottura, uno dei due partner decide di dare un taglio al rapporto e di iniziare nuovamente la sua vita da capo magari alla ricerca di una persona che sappia dargli molto di più.

Perché tutto questo accade?

La nostra generazione più delle altre vive un periodo nettamente particolare dove l’autostima, la fiducia in se stessi e verso gli altri sono fattori messi a dura prova.

C’è chi dice che non si dovrebbe iniziare un rapporto se non si sta bene con se stessi, e purtroppo non c’è niente di più vero al mondo.

Non si può iniziare una storia d’amore sperando che l’altro si faccia carico dei nostri problemi e della nostra felicità, questi rapporti nascono per poi morire nel nulla. Sono rapporti dannosi per entrambi i membri della coppia perché uno sarà l’ancora a cui l’altro si attaccherà diventandone dipendente.

Se tutto questo è sbagliato allora cosa possiamo fare?

Possiamo scegliere di prenderci cura di noi stessi, trovare il nostro equilibrio, raggiungerei nostri obiettivi e costruire intorno a noi rapporti sani per noi e per chi ci circonda. È normale infatti che quando una storia d’amore finisce sulle basi di un rapporto, che potremmo definire, abusivo ci sia uno dei due che soffre più dell’altro. Questo meccanismo accade perché chi soffre di più è la persona che si era affidata all’altro per tutto e all’improvviso vede la sua stabilità sparire, il suo equilibrio vacillare, il suo futuro incerto e la sua felicità svanire.

Prima di iniziare una storia d’amore chiediti sempre se sei pronta a farlo, se hai già tutto quello che ti serve per stare bene e se il rapporto sia un valore aggiunto e non un mezzo per raggiungere la tua felicità, perché così non sarà. Le relazioni possono ampliare la nostra felicità ma non possono esserne l’unico generatore.

Vuoi riconquistare il tuo ex ragazzo?

Se sei ancora dell’idea di voler riconquistare il tuo ex ragazzo allora è proprio il momento di iniziare a parlare seriamente di tutto quelle che devi ma soprattutto di quello che non devi fare!

A compromettere il ritorno di fiamma è molto spesso i comportamenti che assumiamo subito alla fine di un rapporto.

Tutti comportamenti errati che allontanano ancora di più il nostro amato. Ecco perciò una serie di consigli da seguire che ti permetteranno di ritornare insieme al tuo compagno in men che non si dica.

Cosa fare appena termina la relazione?

Il momento più brutto da affrontare è il momento in cui si viene lasciati. È quello l’attimo in cui tutto quello in cui credevamo crolla. Le nostre certezze, le nostre sicurezze, il futuro che avevamo immaginato insieme all’altro. Tutto in pochi minuti viene cancellato. Ma non devi preoccuparti, farà male e passeranno giorni prima che tu ti possa sentire meglio ma ti riprenderai.

Quello che non devi fare sicuramente è rimuginare su questo momento ma concentrarti sui motivi che hanno portato alla rottura della vostra storia. Sicuramente il tuo fidanzato ti avrà spiegato cosa l’ha portato a prendere questa decisione, andando nel dettaglio dei motivi che lo hanno spinto a lasciarti. Ecco riparti esattamente da qui. Analizza il vostro rapporto, cerca di capire dove tu hai sbagliato ma anche dove ha sbagliato lui. La colpa della fine di un rapporto è sempre al 50% perciò anche se tu avrai commesso i tuoi errori, lui non sarà certo stato un santo.

Il mio ragazzo mi ha lasciato e tu non cercarlo.

Ciò che non devi fare in questo momento è chiamarlo, inviargli messaggi o anche solo mettergli un like su Facebook. Devi prendere le distanze dal rapporto e sparire totalmente dalla sua vita. Questo non vuol dire che devi cancellarlo dai social network ma solamente che devi prenderti il tuo spazio e devi lasciare a lui il suo spazio. Questo lasso di tempo che passerà ti servirà a diversi scopi:

  • Capire quali sono stati gli errori commessi;
  • Crescere e migliorarti;
  • Fare in modo che dimentichi;
  • Fargli sentire la tua mancanza;
  • Ricominciare da te stessa.

Bando perciò ad ogni mezzo di comunicazione e preparati a giorni e settimane senza neanche un ciao da parte sua. Questo vi permetterà, ad entrambi, di prendere le distanze da tutti i rancori, malumori e disagi che hanno portato alla fine del vostro rapporto.

È vitale questo passaggio se vuoi riconquistarlo.

Devi fargli sentire la tua assenza, anche lui ti ama e quindi anche lui starà soffrendo per questa rottura. Gli mancherai ed è un bene che provi queste emozioni perché lo porteranno ad essere più propenso a riavvicinarsi a te.

Cosa accadrebbe se non lo facessi?

Si sentirebbe non rispettato, soffocato ma soprattutto non farai altro che confermargli che ha preso la decisione giusta e che il vostro rapporto è ormai finito.

Accetta la fine del vostro rapporto ed evita perciò chiamate da ubriaca o in lacrime.

Tieni alto il tuo umore

È il momento, anche se difficile, di tenere alto il tuo umore.

Perché nel periodo in cui non vi sentirete avrai modo di crescere e migliorarti. Dovrai prima di tutto capire gli errori commessi, quali sono stati i problemi che hanno portato a questo epilogo e quali sono stati i suoi di sbagli. È possibile, e accade frequentemente, che molte donne durante questo passaggio alla fine si rendano conto che quella persona non era quella giusta per loro e decidono così di mettere la parola fine e di andare avanti con la loro vita. Potrebbe succedere anche a te. Magari ti renderai conto che il tuo non era amore ma necessità di stabilità, forse ti renderai conto che il ragazzo non ti ha mai trattato nel migliore dei modi e magari capirai che meriti di più.

Riprenditi la tua vita

Quanti sabati sera hai intenzione di passare a casa piangendo?

La risposta dovrebbe essere nessuno!

Se invece è proprio quello che accade è arrivato allora il momento di rialzarti e riprenderti in mano la tua vita. Vivi la tua libertà, le tue amicizie ma soprattutto vivi la tua vita al massimo. Esci, divertiti, fai nuovi amicizie e nuove esperienze. Non fermarti, la tua vita non è finita ne è iniziata una migliore.

Vai dal parrucchiere, cambia look, indossa nuovi abiti che ti fanno sentire bella. Prenditi cura di te è importantissimo.

Dopo quanto ricontattare il tuo ex se è stato lui a lasciarti?

Non c’è una data precisa o un numero di giorni perfetto per ricontattare il tuo ex dopo la vostra rottura.

Il consiglio è quello di continuare a vivere la tua vita e di renderla quanto più pubblica possibile.

Sii attiva sui social mostragli che la tua vita non è finita.

Come abbiamo detto all’inizio di questo articolo, l’affetto e l’amore tra i partner anche se ci si è lasciati rimane lui verrà sicuramente alla ricerca di te, sui social network o chiedendo ad amici in comune per sapere come stai, per vedere come procede la tua vita. Anche se non vi parlate o se non ti ha cercato non vuol dire che non ti ha dimenticato e continuerà a cercarti ogni volta che potrà anche se indirettamente.

Ecco perché devi mostrare la parte migliore di te stessa sempre anche e soprattutto in compagnia di amici in comune e sui social network. Quando sarai pronta, e dopo essere passato un lasso di tempo più che considerevole, è il momento di creare un primo incontro causale.

Perché l’incontro causale se desideri riconquistarlo?

L’incontro causale non gli darà possibilità di scelta, ad una tua richiesta di appuntamento potrebbe dire di no.

Incontrandolo casualmente non si sentirà forzato ma anzi sicuramente ne sarà felice anche se magari non dovesse mostrarlo. Conoscerai le sue abitudini, avrete amici in comune puoi prendere informazioni e incontrarlo casualmente in strada, in un locale o in un bar.

Sfoggia in questa occasione la miglior versione di te stessa. Dovrai essere bellissima, simpatica ed allegra mostrarti spensierata felice ma non troppo di averlo incontrato.

Se ne hai la possibilità puoi flirtare leggermente e riaccendere in lui un primo impulso di interesse nei tuoi confronti. Dopo questo incontro lui si dovrà chiedere “ perché l’ho lasciata?” e vedrai che ti scriverà lui anche solo per sapere come stai.

E se lui sta frequentando un’altra?

Hai saputo che sta vedendo un’altra ragazza?

Non te ne devi preoccupare.

Gli uomini sono soliti farlo, ossia lasciare una ragazza e passare subito ad una successiva.

Possono instaurare anche un rapporto, definiamolo pure per quello che è un rapporto di transizione. Gli uomini esattamente come noi soffrono della rottura e avere una ragazza stabile li aiuta ad affrontare questo momento. Instaurano queste relazioni destinate a durare qualche settimane o qualche mese con l’unico scopo di non sentirsi soli e persi. Cercano stabilità ma non appena avranno affrontato definitivamente la rottura, la storia con la nuova arrivata terminerà. Inoltre voi avete un passato e mille ricordi in comune e non c’è niente che valga di più.

Prosegui tranquilla con la tua vita, certo la cosa ti ferirà ma non devi lasciare che ti abbatta.

Il primo appuntamento con il tuo ex

Dopo il primo incontro causale, sicuramente sarà lui a farsi sentire ma se così non fosse potete farlo voi.

Non girateci intorno e andate dritte al sodo chiedendo un appuntamento, sarà sicuramente propenso ad accettarlo.

E a questo appuntamento dovrete mostrare tutti i vostri cambiamenti rimanendo però al tempo stesso misteriosa. L’uomo è un conquistatore e voi dovrete tornare ad essere la sua preda. Da qui dovrete lavorare per rendere il vostro rapporto migliore del precedente e non imbattervi nuovamente negli stessi errori che vi hanno portato alla rottura.

Il mio ragazzo mi ha lasciato: cosa non devi assolutamente fare?

In tutto questo, ci teniamo a ribadire tutto ciò che non devi fare per compromettere la riconquista:

  • Non cercarlo
  • Non mostrarti triste e disperata
  • Evita ogni genere di contatto
  • Non mostrarti insicura

Il mio ragazzo mi ha lasciato: cosa DEVI assolutamente fare?

Al tempo stesso ti ricordiamo anche tutto quello che devi fare:

  • Prenditi cura di te stessa
  • Lavora sulla tua autostima
  • Migliora la tua vita
  • Riprenditi la tua vita

Se lui ha dei dubbi sul vostro rapporto e non vuole tornare con te?

Se lui è propenso a tornare con te ma ha ancora dei dubbi che lo circondano, lasciagli il tempo che gli serve per capire cosa vuole fare. Non pressarlo e non affrettare le sue decisioni, accetta la fine del vostro rapporto se lui non vuole più saperne.

Ora conosci tutto ciò che ti può aiutare a riconquistare il tuo ex fidanzato.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Alessandro Vigini

Alessandro Vigini

Ma chi sono io? Non voglio farmi chiamare dottore perché allora significherebbe che voi siete malati, non voglio farmi chiamare psichiatra perché non credo voi siate matti. In realtà sono solo un uomo che ha deciso di dedicare la propria vita allo studio della psicologia umana con lo scopo di diminuire il numero dei divorzi e aumentare quello dei matrimoni. Segui le Mie Stories su Instagram

Lascia un commento