Pausa di riflessione: Come far Riaccendere la Passione?

Lui ti ha chiesto una pausa di riflessione? Niente panico ed usa questo momento a tuo vantaggio.

Se sei capitata in questo articolo è perché sicuramente il tuo ragazzo ti ha chiesto una pausa di riflessione e tu ora non sai cosa fare. È chiaro che in questo momento non ti devi opporre né farti prendere dal panico ma invece devi sfruttare questo momento a tuo vantaggio.

Statisticamente parlando la pausa di riflessione l’80% delle volte porta alla rottura definitiva di una relazione, questo perché l’altro membro ossia quello che subisce la richiesta non la comprende e la vede come una rottura fin dall’inizio.

Inevitabilmente si creano discussioni che avvallano perciò la necessità di una pausa.

Quando uno dei due membri della coppia arriva a chiedere una pausa di riflessione, lo fa perché è dubbioso. Prova ancora dei sentimenti per l’altro ma probabilmente non è certo di voler ancora gestire il rapporto o le continue differenze e discussioni hanno lasciato troppo amaro. E cosi si sente la necessità di prendere le distanze dall’altro per un po’.

Lettura consigliata:  Se lui Non ti Cerca? Cosa Significa Quando gli Uomini Prendono le Distanze?

Se saprai sfruttare al meglio questo momento vedrai che riuscirai a non perdere il tuo rapporto e a creare un rapporto ancora migliore con il tuo ex.

Pausa di Riflessione Come Comportarsi Quando Lui ti Chiede una Pausa

Se ti ha chiesto una pausa di riflessione non andare in tilt e non fargli pressioni.

Non servirebbe a nulla.

Pensa a sfruttare questo tempo anche tu per analizzare la situazione. È infatti possibile che un po’ di tempo distaccati faccia bene ad entrambi.

Ti potrebbe infatti permettere di capire che non è l’uomo giusto per te oppure che hai commesso degli errori ed è arrivato il momento di migliorare. Chiedere scusa non basta, bisogna dimostrare con i fatti che si è davvero disposti al cambiamento e per farlo dovrai sfruttare questo tempo per capire i tuoi errori, i tuoi difetti e i punti di crescita e cominciare a crescere.

Se gli lascerai lo spazio che ti chiede non vorrà dire che si dimenticherà di te ma solo che sarà più facile che senta la tua mancanza e capisca che non vuole vivere senza di te.

Quindi prendi il tempo come un’opportunità per migliorarti.

Come mettere fine ad una pausa di riflessione

Se hai capito i tuoi errori e sei pronta a cambiare, bene è arrivato il momento di dimostrarglielo non a parole ma con i fatti.

Se tu sei disposta a procedere e a fare realmente i fatti e le dimostrazioni di cui lui ha bisogno vedrai che lui ti riaccoglierà a braccia aperte perché starai dimostrando ad entrambi che è amore vero. In caso contrario allora mia cara forse è il momento che tu capisca che magari stai con lui per noia, per paura di restare da sola o per paura di non riuscire ad andare avanti senza di lui. Tutte motivazioni per cui un rapporto non dovrebbe proprio esistere. Quindi capisci i tuoi errori e dimostragli che sei pronta a cambiare e la pausa di riflessione terminerà.

Pausa di Riflessione Come Comportarsi Quando Sei Tu a Chiede una Pausa

È possibile però che sia tu a voler prendere una pausa di riflessione e allora come fare?

Beh è semplice parlane apertamente con lui.

Sii il più sincera possibile e fagli capire quali sono i motivi che ti hanno portato a questa scelta. Non sarà facile all’inizio e lui potrebbe aver da ridire su questa tua scelta, è perfettamente normale ma alla fine vedrai che si rivelerà la migliore soluzione. Non utilizzare la pausa di riflessione per lasciarlo lentamente, se in cuor tuo sai già che ti occorre perché ad un certo punto il vostro rapporto terminerà allora lascialo andare da subito, sarebbe straziante, irrispettoso e sofferente per entrambi portare avanti un rapporto così.

Vuoi prenderti una pausa di riflessione senza dirglielo?

Se vuoi prenderti una pausa dal vostro rapporto ma hai paura che dicendoglielo lui non capirebbe allora il mio consiglio è quello di partire per delle vacanze. Organizza una vacanza di una settimana o due settimane con le tue amiche. Solo donne così lui non avrà modo né la scusa per invitarsi. Prendi questo tempo per schiarirti le idee.

Cosa ti ha fatto venire i dubbi e portare alla richiesta di una pausa di riflessione?

I motivi che ti hanno portato qui possono essere numerosi.

Magari vivi un rapporto particolarmente litigioso in cui le vostre differenze sono sempre lì a farsi sentire. È possibile però che lui non ti dia abbastanza attenzioni e così tu hai iniziato a sentire un’altra persona e ora ti trovi confusa.

È perfettamente normale.

Nessun rapporto è sempre rose e fiori, ciò che fa la differenza in un rapporto è la voglia di sistemare le cose insieme, finché c’è quella c’è speranza.

Se però non sei più sicura dei suoi sentimenti una pausa può essere l’occasione che cerchi per capirli, infatti è possibile che lui si svegli improvvisamente e capisca che non vuole perderti questo lo farà pentire per tutte le volte che ti ha dato per scontata. Oppure nella peggiore delle ipotesi sarà la scelta che vi porterà alla rottura, ed in questo caso ci guadagni a non perdere ulteriore tempo in un rapporto che ormai era morto.

Come vivere il periodo di riflessione?

Che sia stata tu a chiederlo o che sia stato lui a farlo non ha importanza, vivi questi giorni con tranquillità in qualunque modo andrà a finire la tua storia d’amore a vincere sarai sempre tu.

Se dovesse finire potrai dirti libera di un rapporto che non andava più bene e ti aprirai alla possibilità di trovare il vero amore, in caso contrario invece potrai ricostruire un rapporto ancora più forte di prima con delle basi più solide ed un futuro più roseo. Quindi ricorda lascia stare il panico e concentrati su te stessa per crescere ed imparare dai tuoi errori, è la cosa più importante che tu possa fare in primis per te e poi per la tua storia d’amore.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Alessandro Vigini

Alessandro Vigini

Ma chi sono io? Non voglio farmi chiamare dottore perché allora significherebbe che voi siete malati, non voglio farmi chiamare psichiatra perché non credo voi siate matti. In realtà sono solo un uomo che ha deciso di dedicare la propria vita allo studio della psicologia umana con lo scopo di diminuire il numero dei divorzi e aumentare quello dei matrimoni. Segui le Mie Stories su Instagram

Lascia un commento